Dolcetti di Carnevale: cake pops, chiacchiere al cioccolato e frittelle di mele!

Ecco a voi due proposte gustose per cucinare insieme ai vostri bimbi dei golosissimi dolcetti di Carnevale

 

Cake pops

Un modo divertente per pasticciare in cucina con i vostri bambini senza l’ausilio di troppi attrezzi sono questi divertenti e colorati dolcetti di carnevale: i Cake Pops!

Gli ingredienti sono facilissimi da recuperare e molto spesso già presenti in casa:

  • PAN DI SPAGNA (è possibile utilizzare panettone, pandoro o merendine)
  • YOGURT, CREMA O CONFETTURA
  • CIOCCOLATO AL LATTE, FONDENTE O BIANCO
  • CODETTE DI ZUCCHERO (COLORATISSIME!!!)

Servirebbero inoltre dei bastoncini come ad esempio quelli dei ghiaccioli o degli stuzzicadenti da spiedini (a cui avrete preventivamente tagliato la punta)

Procedimento

Versare in una terrina capiente  il Pan di Spagna e aggiungere yogurt, confettura o crema che si preferisce facendo però molta attenzione ad aggiungerne poca alla volta.

A questo punto tutti ad impastare! Amalgamare i due ingredienti con l’aiuto di una forchetta e poi con le manine mischiate bene il tutto… mi raccomando bimbi a non esagerare con la marmellata, crema o yogurt!

L’impasto dovrà essere abbastanza duro, e una volta pronto dovrete lasciarlo riposare in frigo per una mezzoretta.

Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente e quello al latte a bagnomaria, facendo attenzione a renderlo abbastanza liquido. Una volta che il cioccolato sarà sciolto, tirate fuori dal frigo l’impasto e formate tante palline grandi come quelle del ping pong.

Siamo pronti per il passaggio più importante! Prendete a questo punto gli stecchini e fateli penetrare nella pallina facendo attenzione a far entrare il cioccolato nel foro (in questo modo il cioccolato farà da collante con l’impasto e una volta raffreddato non si staccherà) metteteli a questo punto capovolti in un piatto e rimetteteli in frigorifero.

Appena il cioccolato intorno allo stecchino si solidificherà immergete le palline nel cioccolato fuso, fate gocciolare bene, passatele nelle codette di zucchero o in un’altra decorazione preferita e riponeteli in verticale ad asciugare… dove ? Nella grattugia del formaggio per esempio!

Chiacchiere al cioccolato

Ingredienti

  • 200 g Farina
  • 50 g Cacao amaro in polvere
  • 50 g Zucchero
  • 50 g Burro
  • 2 cucchiai Latte
  • Uova
  • 1 bustina Vanillina
  • Olio di semi di arachide
  • Zucchero a velo

Preparazione

Le chiacchiere al cacao potete farle nell’impastatrice oppure a mano, il risultato non cambia.

NELL’IMPASTATRICE: mettete la farina, il cacao amaro, l’uovo, il burro fuso e raffreddato, la vanillina, il latte e lo zucchero e impastate velocemente fino ad ottenere una pasta omogenea.

IMPASTO A MANO: mettete in una grande ciotola la farina, lo zucchero, la vanillina e il cacao amaro e mischiateli insieme. Fate un buco al centro delle polveri e unite le uova intere, il burro sciolto e raffreddato e il latte e mescolate prima con un cucchiaio poi impastate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio.

Stendete l’impasto con il matterello o con la macchinetta per la pasta fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile.

Tagliate con un coltello affilato o con la rotella per i ravioli tutte le chiacchiere al cacao e mettetele su un piatto.

FRITTE: Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi e, quando sarà ben caldo, mettete a friggere tre o quattro chiacchiere alla volta in modo da non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio.

Quando le chiacchiere saranno tutte cotte scolatele e mettetele su carta assorbente.

AL FORNO: mettete tutte le chiacchiere su un tegame con carta forno e fatele cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200° per 15 minuti circa.

Fate raffreddare totalmente le chiacchiere al cacao e spolverizzatele di zucchero a velo.

Frittelle di mele 

Le frittelle di mele sono golosi dolcetti tipici del Trentino-Alto Adige, una regione da sempre legata alla coltivazione di questi frutti. Morbide, profumate e velocissime da fare in casa, sono dolci molto allegri e perfette  per Carnevale

Ingredienti

3 Mele
1 Limone (succo)
Olio di semi q.b.
PER LA PASTELLA
200 ml latte
150 gr. Farina 00
2 Uova
8 gr Lievito In Polvere Per Dolci
1 pizzico di sale
PER GUARNIRE
Zucchero Di Canna q.b.
Cannella In Polvere q.b.

Si preparano a partire dalle mele a rondelle, che vengono avvolte da una pastella cremosa, fritte in olio bollente e poi, ancora calde, passate in un profumato mix di zucchero e cannella. Il risultato sono frittelle dolci, con un cuore piacevolmente morbido e succoso, che faranno la gioia di tutta la famiglia.

Inizia a preparare le frittelle di mele dalla pastella: versa il latte in una ciotola, unisci i tuorli 1 e mescola bene con una frusta. Aggiungi poi la farina e il lievito in polvere setacciati 2, unisci un pizzico di sale e continua ad amalgamare con la frusta.

A parte, monta a neve gli albumi e incorporali delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto 3; al termine dovrai ottenere una pastella liscia e priva di grumi. Lasciala quindi riposare per circa 20 minuti in frigorifero: in questo modo risulterà leggera e croccante.

Nel frattempo sbuccia le mele, tagliale a rondelle spesse circa mezzo centimetro e, aiutandoti con l’apposito strumento, con un coppapasta di piccole dimensioni o anche con uno spelucchino, elimina il torsolo 4. Trasferisci man mano le fettine in una ciotola, quindi irrorale con il succo di limone: in questo modo non si scuriranno compromettendo il risultato finale.

A questo punto scalda abbondante olio in una pentola dai bordi alti e portalo a 170 °C; puoi verificare che sia a temperatura con un termometro da cucina oppure immergendovi uno stecchino: se attorno si formano piccole bollicine, puoi procedere alla frittura. Passa quindi le fette di mela nella pastella e immergi pochi pezzi alla volta nell’olio bollente 5, lasciandole cuocere su entrambi i lati.

Quando saranno ben dorate, scola le mele e falle asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina. Passa poi le frittelle ancora calde in una miscela di zucchero e cannella 6, assicurandoti che ne siano ricoperte in maniera uniforme. Le frittelle di mele sono pronte: trasferiscile in un piatto da portata e servile ben calde.

A questo punto non vi resta che FESTEGGIARE e gustarvi questi golosissimi dolcetti di carnevale !!  

Per la ricetta delle chiacchiere al cioccolato si ringrazia Luisa Orizio di Allacciate il grembiule